I tetti di Parigi

Siete già stati a Parigi? Se la risposta è sì, spero che abbiate avuto la possibilità di guardare la città dall'alto. Anche solo da una ventina di metri d'altezza per poter cambiare punto di vista e godervi lo spettacolo dei tetti.
Tegole scure e comignoli arancioni di diverse altezze, creano un ritmo armonioso  che seguendo il fiume, un viale alberato o circondando un parco, contribuiscono a comporre l'immagine elegante ed ordinata della Parigi di Haussman fatta di tetti mansardati in ardesia a 45 gradi. 
Per poter osservare Parigi dall'alto, oltre alla Tour Eiffel e il campanile di Notre Dame,  vi consiglio la terrazza dell'istituto del mondo arabo, quella delle gallerie La Fayette, la scalinata del Sacre Cœur di Montmartre, la torre Montparnasse, il parco di Belleville o di Père Lachaise, o dai piani più alti di qualsiasi edificio pubblico e privato.
viaggi
I tetti di Parigi dalla finestra di casa nel ventesimo arrondissement